Chiamaci ora! 030 6153529/030 5050117

Dal 2016, sconto IRPEF pari al 50% dell’IVA per chi acquista casa dal costruttore? Si, è questa una delle novità introdotte e approvate dalla Commissione Bilancio della Camera in uno degli emendamenti alla legge di Stabilità.
Grande opportunità di risparmio sia per chi deve acquistare la prima casa ma anche per chi possiede già una casa adibita ad abitazione principale e intende comprare un seconda casa.
Vediamo quindi nel dettaglio questa nuova agevolazione, cos’è e come funziona, cosa prevede l’emendamento e quali sono i vantaggi per i contribuenti a partire dal 1° gennaio 2016.

Acquisto casa costruttore 2016? Novità Legge di Stabilità
La nuova agevolazione 2016 riconosciuta a chi acquista casa direttamente dall’impresa costruttrice, è stata prevista da un emendamento alla Legge di Stabilità 2016 approvato dalla Commissione Bilancio della Camera. Tale emendamento, presentato da AP e PD, prevede all’Articolo 1, comma 30-bis– Detrazione dell’IVA per acquisti unità immobiliare:
una detrazione dall’IRPEF del 50% dell’importo corrisposto per il pagamento dell’IVA sull’acquisto effettuato entro il 2016 di abitazioni di classe energetica A o B cedute dalle imprese costruttrici. La detrazione è pari al 50 per cento dell’imposta dovuta ed è ripartita in 10 quote annuali.
Conseguentemente, il Fondo per interventi strutturali di politica economica, di cui al comma 369, è ridotto di 18.4 milioni di euro per il 2017 e di 10.5 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2018 al 2026, ed è incrementato di 7,9 milioni per l’anno 2027.
Ciò significa che gli acquirenti che compreranno una nuova casa o una casa ristrutturata con classe energetica A o B, per cui altamente efficiente dal punto di vista energetico, avranno diritto ad uno sconto IRPEF pari al 50 per cento dell’IVA pagata.

Sconto IRPEF pari al 50% dell’IVA cos’è e come funziona, a chi spetta?

Sconto IRPEF pari al 50% IVA cos’è?
E’ un’agevolazione casa 2016 che consente all’acquirente di ottenere una riduzione sensibile sui costi di acquisto dell’immobile ad uso abitativo.
A chi spetta?
Lo sconto IRPEF sull’IVA spetta a tutti i contribuenti che nel 2016 acquisteranno una nuova casa o una casa ristrutturata direttamente dalla società di costruzione.
Per beneficiare dell’agevolazione, la casa deve rientrare in due specifiche categorie energetiche che sono A e B, e può essere adibita a prima casa o a seconda casa.
Come funziona la detrazione e quanto spetta di sconto?
Secondo l’esempio di Edilportale lo sconto Irpef pari al 50% dell’IVA per chi acquista nel 2016, una casa ad alta efficienza energetica sia nuova che ristrutturata ha diritto ad una detrazione IRPEF pari al 50% dell’IVA.
Per cui se si acquista un’abitazione che verrà adibita a prima casa, ad un costo per esempio di 200 mila euro, l’IVA al 4% dovuta sarà pari a 8.000 euro. Se la compravendita avviene nel corso del 2016 e direttamente attraverso il costruttore, si ha diritto ad uno sconto pari a 4000 euro, ossia, la metà dell’IVA pagata che viene rimborsata in 10 anni con rate di pari importo.
Se si acquista invece nel 2016, un’abitazione come seconda casa sempre dalla ditta costruttrice ad un costo di 200mila euro, l’IVA applicata è pari al 10% e pertanto, l’acquirente deve versare 20.000 euro. Dal momento però che la Legge di Stabilità ha previsto la suddetta detrazione, chi ha i requisiti per accedere al beneficio, ha diritto ad uno sconto IRPEF pari a 10.000 euro che vengono rimborsati in 10 anni con rate di pari importo.

Fonte: www.guidafisco.it

 
 

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi